Articoli di November 2016.


La fuga

la-fuga

 

Venerdì 2 dicembre 2016, alle ore 19.00
Presentazione del romanzo di Paolo Campagnolo “La fuga”
Dagli anni di piombo ai nostri giorni, dal sogno di cambiare il mondo alla speranza – avendofallito – di cambiare almeno la propria vita. Milano, Praga, poi una cittadina sul confine austriaco, quindi di nuovo Milano. In fuga. Mutando identità cosí tante volte da avere il dubbio di non essere piú l’interprete della propria vita. Infine ritrovarsi a portare avanti per lunghi anni un’esistenza grigia e piatta a Vicenza. Chiedere allora al destino un’altra occasione. Talora però la realtà è piú terribile di quanto si possa immaginare: forse l’unica soluzione è fuggire per l’ennesima volta.
Paolo Campagnolo è nato a Bassano del Grappa dove attualmente risiede. Ha svolto vari e differenti lavori e da circa quindici anni si sposta regolarmente tra l’Italia e la Repubblica Ceca. “La fuga” rappresenta il suo esordio editoriale.

MARDJAN

riccardo-de-torrebruna

Venerdì 18 novembre 2016 alle ore 19.00
Presentazione dell’ultimo romanzo di
Riccardo de Torrebruna  “MARDJAN”

Dopo l’11 settembre, tra Parigi e Zanzibar alcune morti sospette sconvolgono una troupe francese, in Africa per le riprese del film Mardjan (in arabo: Corallo). Rimasto da solo a inseguire i colpevoli, Milton, un ispettore di Stone Town, è scaraventato in uno scenario complesso di povertà e corruzione, nuovo colonialismo e sentimenti indipendentisti, sciamanesimo e questioni religiose. Per scoprire la verità egli dovrà affidarsi a un’azione ostinata e rischiosa, lasciandosi alle spalle molte delle sue certezze.

Riccardo de Torrebruna è nato a Roma, dove attualmente vive. Ha lavorato come attore in Italia e all’estero per poi dedicarsi assiduamente alla scrittura (romanziere, drammaturgo, sceneggiatore) e alla regia.

Come attore collabora, tra gli altri, con Marco Bellocchio, Liliana Cavani, Giuseppe Piccioni, Peter Patzak.
Come regista di teatro ha diretto numerosi lavori in Italia.
E’ autore teatrale. Il suo testo, “Zoo Paradiso”, è andato in scena nel ’96 all’Actors Studio di New York con la regia di Susan Batson, di cui è stato allievo e collaboratore.
In Italia, ha vinto il premio Enrico Maria Salerno per la drammaturgia.
La sua pièce “Gay Panic”, andata in scena al Teatro Belli di Roma nel 2008, vincendo il Premio Oltreparola per la drammaturgia.
Nel 2000 ha esordito nella narrativa con “Tocco Magico Tango”, Minimum Fax.
Nel 2003 ha pubblicato “Storie di Ordinario Amore” con Fandango Libri.
Nel 2007, con E/O, nella collana Vite Narrate, ha pubblicato insieme a Luigi Turinese, “Hahnemann. Vita del padre dell’Omeopatia.”
E’tra gli scrittori del “Dizionario Affettivo delle Lingua Italiana” edito da Fandango
Nel 2011 ha scritto, diretto e interpretato “Beauty is Difficult” (Una Gabbia per Ezra Pound) al teatro Argot di Roma.
Nel 2012 scrive e dirige al Teatro Spaziouno di Roma, “La Giustizia è un Vento”, Storie di Morte nelle carceri italiane, ispirato al libro inchiesta di Luca Cardinalini .
Nel 2013 mette in scena al Teatro Spaziouno di Roma, “Zoo Paradiso” per la ricorrenza del ventennale dell’assedio di Sarajevo.
Nel 2014 ha adattato e messo in scena Nella Cattedrale, dal racconto di Raymond Carver.

Specialista del metodo delle “Azioni Fisiche”, dirige a Roma lo Studio Acting dove insegna stabilmente dal ‘98.​