ARIEL SHIMONA EDITH BESOZZI – SONO SIONISTA אני ציונית

Sono Sionista

Mercoledì 16 marzo 2016 alle ore 21.00 

Incontro con
ARIEL SHIMONA EDITH BESOZZI
SONO SIONISTA אני ציונית 
modera l’incontro il giornalista Lorenzo Parolin

Nel suo libro Edith descrive alla perfezione i sentimenti di chi si scopre sionista dopoessersi allontanato dagli antichi idoli, le organizzazioni della sinistra italiana, partiti esindacati, strutture che non avevano nulla a che vedere con giustizia, equità, libertà indi-viduale e collettiva ma che portavano all’appiattimento morale e sociale. Edith, durante una visita in Israele nel 2008, scopre il legame profondo e radicato del popolo ebraico con la Terra e capisce che questo amore avrebbe definitivamente distrutto quegli idoli fatti di odio, menzogne e appiattimento della società in cui viveva.In Israele Edith scopre una nazione giovane e antichissima, proiettata verso il futuro ma con profonde radici nel suo passato millenario. Scopre che in Israele si è realizzato, caso unico al mondo, il Socialismo vero e libero, che si mette in discussione, che lavora, dove chi è meritevole viene premiato e gratificato. Israele è il paese che non conosce la frustrazione, la noia e nemmeno la paura, perché vive ogni giorno come fosse l’ultimo, quindi dà il meglio di sé per il bene di tutti.

Ariel Shimona Edith Besozzi, nata nel 1973 a Milano, ha sempre orgogliosamente affermato il proprio essere ebrea e sionista. Amante della scrittura, lettrice instancabile, studiosa eclettica.Ha svariati interessi che spaziano dalla cultura orientale a quella naturale, alla corsa e alla vita all’aria aperta, oltre all’Ebraismo e a Israele. In costante ricerca della propria storia come parte del popolo ebraico, nell’estate del 2014, durante l’aggressione terroristica di Hamas ad Israele, inizia a scrivere commenti a ciò che avviene, a come le persone e l’opinione pubblica reagiscono alle dinamiche mediorientali e di Israele, a come sono percepiti Israele e il popolo ebraico in Europa e in tutto l’Occidente. Con uno stile che va oltre al giornalismo di cronaca, Edith Besozzi con tenacia, amore e gioia accompa- gna il lettore attraverso un tema sempre attuale nella storia contemporanea: Israele.

Lascia un commento

Devi essere registrato a logged in per lasciare un commento.